Scuola Media Statale

Giacomo Matteotti

via Monte Bianco 23 - 10098 RIVOLI (To)

     
 

 

 

INFORMAZIONI

 

Dove siamo

 

LA REALTA’ IN CUI SI OPERA

IL TERRITORIO

La scuola Matteotti è situata nel quartiere Borgo Nuovo e serve una vasta zona che si estende dalla collina del Castello di Rivoli ad una parte del centro storico fino a nuove zone di edilizia popolare e convenzionata che raggiungono il comune di Alpignano da un lato ed i confini di Cascine Vica dall’altro. La sezione staccata si trova nella zona collinare di Rosta.

L’ISTITUZIONE SCOLASTICA

La scuola è costituita dalla sede centrale a Rivoli e dalla sede staccata a Rosta. La sede ospita il CTP, istituito nell’A.S. 99/00.

L’ORGANIZZAZIONE DELL’OFFERTA FORMATIVA

Il nuovo modello didattico ha comportato la riorganizzazione di alcune strutture e settori della scuola, in particolare:

  • L’ORARIO

  • I LABORATORI E LE ATTREZZATURE

  • I SERVIZI AGGIUNTIVI

ORARIO

            La struttura organizzativa adottata dall’a.s.2000/2001 è impostata sui criteri della flessibilità oraria e della qualità dell’offerta formativa. Ciò significa per i docenti maggiori risorse orarie che consentono di svolgere le attività in modo più produttivo e per i genitori la possibilità di scegliere un orario confacente alle proprie esigenze.

1.       Le attività curricolari sono concentrate dal lunedì al venerdì e le lezioni sono articolate in unità orarie di 50 minuti.

2.       Il recupero del tempo scuola restante per gli allievi (10’ per ogni ora) è così organizzato:

-          3 unità orarie con frequenza obbligatoria, il giovedì pomeriggio  in cui si svolgono attività di laboratorio ( studio guidato e laboratori di lingua, teatro, scienze, musica, attività sportive, ecc.)

-          visite e viaggi d’istruzione; attività che vanno oltre il normale orario di lezione.

3.       Il recupero del tempo scuola per gli insegnanti (10’ per ogni ora) viene cumulato in moduli che consentono di :

-        condurre le attività dei laboratori

-        fornire nelle ore curricolari a tutte le classi le attività complementari (es.informatica)

-        attuare compresenze periodiche

-        attuare il recupero e la consulenza di matematica

-        garantire l’assistenza alla mensa

-        garantire l’assistenza durante l’intervallo.

Le caratteristiche del modello orario

Il tempo scuola, per un totale di 29, 31 oppure 33 ore settimanali, seppur distinto dalla norma in obbligatorio e opzionale, viene considerato in maniera unitaria e proposto secondo un modello strutturato che vedrà la realizzazione di attività di insegnamento frontale, di laboratorio, di compresenza, secondo la programmazione specifica dei Consigli di classe.

¹      Tempo base – 29 ore settimanali

 Lettere (9 ore), Matematica e scienze (5 ore), Inglese (3 ore), Francese (2 ore), Tecnologia e Informatica (3 ore), Arte e immagine (2 ore), Musica (2 ore), Scienze sportive e motorie (2 ore), Religione (1ora)

¹      Tempo intermedio – 31 ore settimanali

Lettere (11 ore), Matematica e scienze (6 ore), Inglese (3 ore), Francese (2 ore), Tecnologia e Informatica (3 ore), Arte e immagine (2 ore), Musica (2 ore), Scienze sportive e motorie (2 ore), Religione (1ora)

 

¹      Proposta “Matteotti” – Tempo Ottimale – 33 ore settimanali

Lettere (11 ore), Matematica e scienze (7 ore), Inglese (3 ore), Francese (2 ore), Tecnologia e Informatica (3 ore), Arte e immagine (2 ore), Musica (2 ore), Scienze sportive e motorie (2 ore), Religione (1ora)

Le unità orarie definite dalla norma LARSA (=Laboratori recupero-sviluppo apprendimento) sono nel modello proposto ricondotte agli insegnamenti e saranno svolte dai docenti dela classe. Costituiranno occasione per un potenziamento linguistico-letterario, un potenziamento logico-matematico e delle scienze sperimentali, un potenziamento della tecnologia, una ulteriore ora di lingua inglese. Ciò, oltre l’introduzione della seconda lingua straniera e dell’insegnamento dell’informatica previsti dalla riforma.

Il Consiglio di classe stabilirà i tempi da dedicare alle “educazioni” previste dalle nuove Indicazioni Nazionali all’interno delle diverse “attività disciplinari”.

-          La struttura oraria descritta è così articolata:

 

 

TEMPO MINIMO

29 ore settimanali

 

·         Le lezioni si svolgono al mattino (8.00-13.15) per 5 giorni  per un totale di 30 unità orarie da 50 minuti

·         I restanti moduli orari si recuperano con due  rientri pomeridiani (14.15-15.55) .

 

TEMPO INTERMEDIO

31 ore settimanali

·         Le lezioni si svolgono al mattino (8.00-13.15) per 5 giorni per un totale di 30 unità orarie da 50 minuti.

·         I restanti moduli orari si recuperano con 2 rientri pomeridiani ( uno con orario  14.15-16.45 e uno 14.15- 15.55) per le attività di laboratorio

 

 

 

TEMPO OPTIMUM

33 ore settimanali

·         Le lezioni si svolgono al mattino (8.00-13.15) per 5 giorni per un totale di 30 unità orarie da 50 minuti.

·         I restanti moduli orari si recuperano con 3 rientri pomeridiani ( due con orario  14.15-16.45 e uno 14.15- 15.55) per le attività didattiche e di laboratorio

 

 

ORARIO A.S.  2007/2008

Le famiglie possono scegliere tra

          UN MODELLO ORARIO DI 29 ORE SETTIMANALI CON UN SOLO RIENTRO POMERIDIANO

-    Il modello prevede solo ore di insegnamento frontale

               Orario delle lezioni :

               Mattino: dalle 8.00 alle 13.15 dal lunedì al venerdì

               Un pomeriggio :dalle 14.15 alle 16.45

 

          UN MODELLO ORARIO DI 31 ORE SETTIMANALI CON DUE RIENTRI POMERIDIANI

- Il modello prevede le ore di insegnamento frontale e i laboratori con un aumento delle ore    di lettere e matematica

Orario delle lezioni :

Mattino: dalle 8.00 alle 13.15 dal lunedì al venerdì

Due pomeriggi : uno dalle 14.15 alle 15.55 e uno dalle 14.15 alle 16.45

                          

          UN MODELLO ORARIO DI 33 ORE SETTIMANALI CON TRE RIENTRI POMERIDIANI

- Il modello prevede le ore di insegnamento frontale, i laboratori e tre compresenze con un aumento ulteriore delle ore di lettere e matematica

Orario delle lezioni :

Mattino: dalle 8.00 alle 13.15 dal lunedì al venerdì

Tre pomeriggi : uno dalle 14.15 alle 15.55 e due dalle 14.15 alle 16.45

MARTEDI’ POMERIGGIO A SCUOLA

Per chi sceglie modello a 33 ore si sta studiando la  possibilità di offrire un servizio di assistenza allo studio nel pomeriggio del martedì, non occupato dalle lezioni. I ragazzi potranno consumare il pasto e svolgere i compiti con la guida di un insegnante. 

SERVIZI AGGIUNTIVI

Trasporto

Per gli allievi che abitano ad una distanza non inferiore a 2 km dalla scuola o in zone ad una distanza inferiore, ma costretti a percorrere strade pericolose o ad alta densità di traffico, è fornito un servizio di scuolabus comunale

Mensa scolastica

Sia nella sede di Rivoli che nella sezione staccata di Rosta è attivo un servizio di refezione scolastica secondo le modalità fissate dai Comuni. L’assistenza alla mensa e nel dopo mensa è garantita dai docenti.